Blog

ASMR. Esperienza sensoriale

Mai sentito parlarne?

Innanzitutto ASMR è un acronimo per Autonomous Sensory Meridian Response , tradotto: risposta autonoma ai meridiani sensoriali.
Il termine è stato coniato da Jennifer Allen nel 2010.

In genere si riferisce alla “sensazione di formicolio” che viaggia dalla testa verso il basso che alcuni sperimentano in risposta a determinati suoni. Tale sensazione porta al piacere e al rilassamento.

In questo acronimo “Autonomo” si riferisce sia a  risposte fisiologiche involontarie che al sistema nervoso autonomo, che regola autonomamente le funzioni corporee, compresa l’eccitazione sessuale.
L’ASMR, tuttavia, è una risposta non sessuale, viene utilizzata a scopi di eccitamento sessuale solo dal 5% delle persone addicted.
La parola “meridiani” invece è stata utilizzata per evocare i percorsi energetici noti nella medicina tradizionale cinese secondo la teoria alla base dell’agopuntura.

Si dice che la chiave dell’esperienza ASMR sia una sensazione di intimità e connessione. Gli stimoli che innescano l’ASMR variano da persona a persona, alcuni dei più comuni includano sussurri, rumore bianco, schiaffetti alle labbra, piccheittio su superfici dure, suoni di spazzolatura e persino il rumore di qualcuno che mangia. (Sicuramente il peggior incubo di qualcun altro, me compresa!, ma come si suol dire… ad ognuno il suo.)

Punti essenziali dell’ASMR:

  • Quando qualcuno sperimenta l’ASMR, è in grado di affrontare meglio la depressione, l’ansia e l’insonnia
  • l’ASMR non va fraintesa con i brividi fisiologi. Molto diversi tra loro.
  • Alcune persone che sperimentano l’ASMR provano un senso di colpa e associandolo all’eccitazione sessuale. Anche in questo caso non va frainteso.
  • Nel 2020, ASMR è stato il terzo termine più cercato su YouTube.
    Le associazioni più frequenti riguardano: cibo, persone che mangiano, voci che parlano, slime, make-up.
  • I video ASMR sono considerati la nuova terapia mentale digitale provata per le persone che soffrono di stress e altre malattie mentali.

Se non senti le strane sensazioni cutanee pungenti riportate da coloro che amano l’ASMR, potresti chiederti se è effettivamente reale.
Beh, sappi che nel 2018, un gruppo di ricerca guidato da Giulia Lara Poerio, Emma Blakey, Thomas J. Hostler e Theresa Veltri ha trovato differenze autentiche e identificabili nella fisiologia tra le persone che hanno detto di poter sperimentare il rilassamento ASMR e quelle che non lo hanno fatto.
Un altro studio con sede al Dartmouth College ha messo le persone sottoposte a sensazioni ASMR in una macchina per risonanza magnetica per rilevare i cambiamenti nel cervello durante l’esperienza. Hanno scoperto che la corteccia prefrontale mediale, una parte evolutivamente avanzata del cervello associata all’autoconsapevolezza, all’elaborazione delle informazioni sociali e ai comportamenti sociali, si è attivata in modalità diverse da soggetto a soggetto.

Un sondaggio per rilevare i motivi per cui le persone cecano video o audio ASMR ha riportato un risultato schiacciante:
 il 98% dei partecipanti allo studio ha dichiarato di averlo usato come un’opportunità per rilassarsi e l’82% ha convenuto di averlo usato per agevolare il sonno.
Lo studio ha poi continuato a suggerire che, proprio come la meditazione e la consapevolezza, l’ASMR potrebbe migliorare l’umore e i sintomi del dolore e potrebbe persino fornire un sollievo temporaneo per la depressione.

Gli psicologi Barratt e Davis nel 2015 hanno identificato livelli più bassi di depressione e dolore cronico durante e dopo aver sperimentato l’ASMR, i quali sono gradualmente tornati ai livelli precedenti nell’arco di tre ore.

Dove puoi trovare video ASMR?
Ma su Youtube ovviamente.

Al momento ci sono più di 10.000 creator che si dedicano ai video ASMR.
E in questo momento storico sono più di 50 milioni i risultati di contenuti ASMR caricati su YouTube. L’interesse verso questo tipo di video è in continua crescita e rispetto al 2016 si registra una crescita del 3.000%.

Ecco 2 canali molto seguiti

Zach Choi ASMR ha più di 13 milioni di iscritti

Gibi ASMR ne ha quasi 4.000.000

Personalmente io preferisco seguire i video di W magazine dove vengono “utilizzate” celebrità che esplorano l’ASMR, anche se ammetto che lo faccio più per vedere come agiscono e reagiscono loro.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.