Blog Coaching

Immaturità emotiva: le 5 caratteristiche

Cos’è l’immaturità emotiva?

In primo luogo è una condizione non definita dall’età.

L’immaturità emotiva è l’incapacità di esprimere, controllare e gestire le proprie emozioni in modo appropriato in relazione alla proprio età. Così, qualcuno può sembrare maturo e avere molte responsabilità adulte, ma emotivamente acerbo.

Che cosa significa essere emotivamente immaturi e perché non è una questione banale?

Un soggetto emotivamente immaturo assume un comportamento infantile che è a lungo termine inappropriato in relazione alla sua età cronologica ed emotiva. Spesso logorando le proprie relazioni, di qualsiasi natura.

Ecco i 5 comportamenti più comuni che definiscono un emotivamente immaturo

  1. Mancano di empatia

Sono incapaci di riconoscere e capire le emozioni altrui usando gli stereotipi per definire il comportamento di chi li circonda.

2. Deviano le conversazioni

Un’intera gamma di comportamenti può rientrare in questa categoria. Per esempio, le persone immature tendono a sfuggire a conversazioni che vanno oltre la superficialità. Si sentono a disagio a parlare ed affrontare verbalmente le loro emozioni o qualsiasi cosa che comporta la riflessione e l’introspezione. Tendono a seppellire tutto con dolorose conseguenze emotive, preferendo evitare ciò che produce sofferenza piuttosto che cercare di lavorare su di esse

3.Sono egocentrati

Hanno difficoltà a comprendere il punto di vista dell’altro e a comprendere qualcosa al di là delle loro esigenze e benefici .L’attenzione è esclusivamente su ciò che è meglio per loro e anche di fronte a una valida alternativa, non è facile spostarli dal loro punto di vista e incoraggiarli a guardare fuori da se stessi. Spesso risultano capricciosi manifestando in modo prorompente il loro punto di vista

4.Sono manipolatori stando sulla difensiva

È abbastanza comune per le persone emotivamente immature mostrare un comportamento difensivo. Di fronte a un problema, possono facilmente negare la responsabilità, difendere meticolosamente ciascuna delle loro azioni, mentire su qualsiasi coinvolgimento o responsabilità che hanno per un evento al punto di offendere l’altra persona allo scopo di intimidirla. È importante sottolineare che c’è una grande differenza tra cercare di spiegarsi per mostrare il proprio punto di vista e difendersi per essere a tutti i costi nella ragione. Questo comportamento è molto manipolatorio in quanto induce nell’altro senso di vergogna o senso di colpa.

5.Creano rapporti dipendenti

Per sentirsi al sicuro, le persone emotivamente immature hanno rapporti di dipendenza dagli altri. In pratica gli altri sono un mezzo e non un fine in sé. Mostrano una sorta di disagio nello stare soli, perché la solitudine li costringe a gestire direttamente i loro pensieri e le loro emozioni.

Essere emotivamente immaturo non è una scelta consapevole. Quasi sempre è una conseguenza di un vuoto emotivo dell’infanzia o il risultato di esperienze negative che hanno impedito a queste persone di crescere. Avere una relazione con una persona emotivamente immatura è complicato e spesso doloroso, difficilmente chiederanno aiuto perché difficilmente riconosceranno di essere in tale situazione.

La domanda che devi porti se stai vivendo una relazione di questo tipo è: voglio davvero continuare?

Tenersi in punta di piedi non è crescere.

Lao Tse

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.