Coaching

I vampiri energetici

Decisamente una definizione bizzarra, quasi ridicola, ma assolutamente azzeccata.

Poniti una domanda:
Ti sei mai sentito completamente prosciugato, esaurito ed esausto vicino a una persona in particolare, senza alcun motivo apparente?

Se è così, potresti aver incontrato un vampiro energetico, e ti è andata bene se si tratta di una persona sola…Perché sono più comuni di quanto tu possa pensare.

Chi è esattamente un vampiro energetico?

Un vampiro energetico è una persona che si nutre della tua energia emotiva o psichica. Generalmente mancano di empatia, considerazione e/o maturità emotiva. Come risultato del dolore o dell’insicurezza che sentono dentro, i vampiri energetici sono dipendenti dalla vitalità degli altri, quasi alla ricerca di guarigione della loro sofferenza interiore attraverso tale vitalità

Un vampiro energetico potrebbe essere chiunque. Un amico, un membro della famiglia, un collega, un conoscente, un bambino, un figlio o una figlia, o anche un partner. Se sei una persona premurosa altamente empatica, è anche possibile attirarli nella tua vita. Sfortunatamente, se sei una persona molto sensibile che non sa bene come delineare confini, è molto probabile che tu sia già circondato da vampiri energetici. Sono persone che non hanno ancora sviluppato la capacità di affrontare i loro problemi, stanno soffrendo e spesso non ne sono neanche consapevoli. Tendono a prendere più che dare, usano gli altri per i propri mezzi senza davvero considerare come si sente l’altra persona.

I vampiri energetici sono attratti da te perché inconsciamente desiderano risolvere un problema più profondo all’interno della loro psiche – e percepiscono TE come la soluzione ai loro problemi.
Spesso un vampiro energetico ti lascia così prosciugato che sei incapace di prenderti cura di te stesso. Come risultato, potresti sentirti cronicamente affaticato, depresso, ansiosi, irritabile o arrabbiato. Non accettano mai la responsabilità del loro ruolo e spesso ti lasciano con un senso di colpa.

Ecco i sei principali tipi di vampiri energetici che potresti incontrare:

1 Vampiro vittima/martire

Credono di essere alla mercé del mondo e soffrono soprattutto a causa di altre persone. Invece di assumersi la responsabilità di se stessi per la loro vita, i vampiri vittime/martiri incolpano continuamente, manipolano ed emotivamente ricattano gli altri. Il comportamento disfunzionale del vampiro vittima/martire è dovuto alla loro autostima estremamente bassa. Poiché i loro problemi molto probabilmente derivano dalla mancanza di amore, convalida e approvazione da bambini, i vampiri vittime/martiri si sentono fondamentalmente indegni e inaccettabili – e cercano di risolvere questo dolore guadagnando simpatia / empatia da te facendoti sentire in colpa.
Come nutrire la tua energia: quando sei in giro con un vampiro vittima/martire, sii consapevoli dei loro segnali di autocommiserazione e cerca di non farti coinvolgere.
Se possibile, limita la tua interazione con loro.

2 Vampiro narcisista

Un vampiro narcisista non ha capacità di mostrare empatia o genuino interesse verso altre persone. Basano la loro vita sulla filosofia inconscia di “ME first, YOU second”. Pertanto, si aspettano costantemente che tu li metta al primo posto, nutri il loro ego e faccia quello che dicono, non importa cosa. I vampiri narcisisti ti manipoleranno anche con un falso fascino, ma ti tradiranno altrettanto pugnalandoti alla schiena. Se hai un vampiro narcisista nella tua vita, potresti sentire un senso di estremo depotenziamento mentre ti senti schiacciato sotto i loro riflettori e l’autoassorbimento.
Come nutrire la tua energia: se non sei in grado di tagliare via questa persona dalla tua vita in questo momento, cerca di limitare il contatto.

3 Vampiro dominatore

I vampiri dominatori amano sentirsi superiori e come maschi o femmine “alfa”. A causa delle loro profonde insicurezze interiori di essere “debole” o “sbagliato” (e quindi ferito), devono sovracompensare intimidendoti. Spesso i vampiri dominatori credenze e  valori molto rigidi, una percezione del mondo in bianco e nero. A volte emergono pensieri razzisti, sessisti, omofobi e/o bigotti.
Come nutrire la tua energia: Accetta di non essere d’accordo. Pratica calma assertività quando necessario e limita il contatto. Renditi conto che il loro tentativo di spaventarvi è fonte dalla loro profonda paura di essere dominato e quindi ferito.

4 Vampiro melodrammatico

Il Vampiro melodrammatico prospera nel creare problemi. Spesso, il loro bisogno di creare un dramma costante è il prodotto di un vuoto di fondo oscuro nella loro vita. I vampiri melodrammatici amano anche cercare le crisi perché dà loro un motivo per sentirsi vittimizzati (quindi speciali e bisognosi di amore), un senso esagerato di auto-importanza evitando i problemi reali della vita. Un altro motivo per cui i vampiri melodrammatici amano creare crisi è che sono dipendenti dalle emozioni negative (come la rabbia).
Come nutrire la tua energia: rifiuta di schierarti o di essere coinvolto nel suo dramma del vampiro melodrammatico. Crea distanza e rimuovili dalla tua vita, se possibile.

5 Vampiro giudicante

A causa della loro autostima molto bassa, il Vampiro giudicante ama prendere in giro gli altri. Il loro trattamento degli altri è semplicemente un riflesso di come trattano se stessi, amano attaccare le tue insicurezze e rafforzare il loro ego facendoti sentire piccolo, patetico o vergognato.
Come nutrire la tua energia: ricordate che la vera autostima deve venire dall’interno. Evitate di prendere quello che vi dice troppo personalmente. Se vi porrete troppo sulla difensiva perderete. Riducete o tagliate il contatto con loro, se possibile.

6 Vampiro innocente

I vampiri energetici non sono sempre dannosi, e questo è  il caso. A volte possono essere persone indifese che hanno veramente bisogno di aiuto, come bambini o amici che fanno troppo affidamento su di te. È meraviglioso aiutare le persone a cui tieni, ma è anche importante incoraggiarle ad essere autosufficienti. Giocare il ruolo della costante “roccia” o supporto alla fine eroderà la tua energia. Di conseguenza, avrai poca energia per sostenerti e sostenerli
Come nutrire la tua energia: aiutare i bisognosi è una dimostrazione di compassione e amore, ma dovete anche ricordarvi di amare voi stessi. Ricorda gentilmente al vampiro innocente della tua vita che hai bisogno di tempo anche per te stesso. Incoraggiali a sviluppare forza, forza d’animo e resilienza in modo da poter rimuovere il ruolo di supporto.

Ricapitolando. Come identificare il vampiro energetico?

Presta caso a queste sensazioni che saranno il tuo campanello di allarme:

  • Sopraffazione
  • Stress
  • Segnali dal corpo (ad es. mal di testa, dolori al corpo, ecc.)
  • Mentalmente o fisicamente esausto
  • Irritabilità e ansia

Quali caratteristiche mostra un vampiro energetico?

  • Grande ego
  • Tendenze aggressive o passive-aggressive
  • Paranoia
  • Problemi di risentimento e rabbia
  • Narcisismo
  • Comportamento melodrammatico
  • Predisposizione ai pettegolezzi
  • L’insicurezza, ad esempio, il costante bisogno di rassicurazione e di accettazione.
  • Comportamenti manipolatori come il  ricatto emotivo
  • Gelosia
  • Bugiardi patologici

I vampiri energetici hanno potere su di te solo se glielo consenti. Prendendo il controllo di questa situazione (identificarli e sviluppare una tattica per ognuno di essi) puoi avere relazioni potenziate alle tue condizioni. Molte persone diventano vittime di un vampiro energetico semplicemente perché impreparate.
Essere consapevole e utilizzare gli strumenti adatti ti porterà un passo avanti a loro.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.